AVVISO DI POST INFORMAZIONE RELATIVO ALL’ AFFIDAMENTO ALLA SAA S.C.A.R.L. DEL SERVIZIO DI SPERIMENTAZIONE DI UN MODELLO PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RETI SOCIALI NELLA RICERCA DI LAVORO NELL’AMBITO DEL PROGETTO STRAORDINARIO GGP

Torino, 21/05/2015

Con determina dell'APL n 374 del 20/05/2015 (CUP J19B14000020006, CIG Z00147E3E4) agli atti di questa amministrazione, è stato aggiudicato alla SAA S.C.A.R.L. con sede legale inTorino via Ventimiglia 115, partita IVA 108097220013 mediante acquisizione in economia a cottimo fiduciario con affidamento diretto il servizio di sperimentazione di un modello per la valorizzazione delle reti sociali ai fini della ricerca di lavoro, nell'ambito del Progetto Straordinario Garanzia Giovani Piemonte (GGP 2014-2015) e del relativo piano attuativo per l'importo totale di 8.550,00 Euro (o.f.e.).

Se ne da comunicazione ex art. 32 L. 69/2009 e ai sensi dell'art. 331 del Regolamento del Codice Appalti.

Il responsabile del procedimento è il Dott. Franco Chiaramonte

Scarica l'avviso

A Torino i Campionati dei Mestieri WorldSkills - 21, 22, 23 Ottobre 2015, Torino, Lingotto Fiere

Giovani studenti, apprendisti e lavoratori d'età compresa tra i 17 e i 24 anni si affronteranno per tre giorni in prove di abilità per conquistare il diritto a partecipare ai Campionati Europei dei Mestieri Euroskills di Göteborg (Svezia) previsti per Dicembre 2016, e ai Campionati Nazionali dei Mestieri WorldSkills Italy di Bolzano ad Ottobre 2016 (validi per l'accesso ai Campionati Mondiali di Abu Dhabi 2017).

I mestieri in gara:

ACCONCIATORE - CAMERIERE - CUOCO - ESTETISTA - GRAFICO - MECCANICO - MURATORE - OPERATORE SOCIO SANITARIO - PASTICCERE - RECEPTIONIST - SARTO

La partecipazione è aperta a giovani provenienti da tutta Italia.

ACCETTA LA SFIDA E DIMOSTRA IL TUO TALENTO - CANDIDATI ENTRO IL 15 GIUGNO 2015

Guarda il video di presentazione

Leggi il regolamento e presenta la domanda di partecipazione entro i termini previsti tramite la tua agenzia, istituto o datore di lavoro.

Scarica la cartolina

IOLAVORO ad Agliè - analisi dei dati

Segnaliamo la pubblicazione un'analisi relativa all'evento IOLAVORO svoltosi ad Aglie' il 6 e 7 giugno 2014, descrivendo sia le caratteristiche dei partecipati che gli eventuali esiti occupazionali nei mesi successivi all'evento.

Scarica la pubblicazione

Garanzia Giovani e l'evoluzione delle competenze nel mondo del lavoro

Entro l'estate la Regione Piemonte, tramite l'Agenzia Piemonte Lavoro, organizzerà una serie di incontri che coinvolgeranno circa 4mila studenti che stanno terminando il loro percorso di studi nelle scuole del Piemonte e iniziano la ricerca di lavoro, in preparazione delle giornate Open Day dei Servizi Lavoro per Garanzia Giovani, che si terranno il 29 e 30 settembre e il 1 e 2 ottobre, e che coinvolgeranno tutti i servizi impegnati nella Garanzia Giovani: oltre 100 sportelli pubblici e privati.

La Regione Piemonte, anche grazie alla collaborazione dell'Ufficio Scolastico Regionale, lancia un'iniziativa che è rivolta agli Istituti Professionali, Tecnici, ai Licei e alle realtà della Formazione Professionale del Piemonte, e che ha due obiettivi: informare ragazze e ragazzi che sono prossimi alla fine del percorso di studi e che inizieranno la ricerca di lavoro o che sceglieranno di proseguire gli studi, sulle emergenti attività economiche, sui nuovi mestieri, su alcuni elementi essenziali da conoscere per iniziare la ricerca di lavoro e sulle opportunità offerte dal programma europeo Garanzia Giovani, e mettere a disposizione le opportunità offerte dalla rete dei servizi al lavoro pubblici e privati che partecipano a Garanzia Giovani, con l'obiettivo di portare quanto prima, dopo la fine della scuola, i giovani a presentarsi ai servizi per un primo colloquio e a iscriversi al portale www.garanziagiovanipiemonte.it .

L'Open Day dei servizi pubblici e privati per il lavoro è un evento ideato per offrire un appuntamento unico su tutta la Regione per i ragazzi e le ragazze che iniziano la ricerca di lavoro. L'Unione Europea con il programma Garanzia Giovani ha sollecitato gli Stati che hanno tassi di disoccupazione maggiore ad agire con l'obiettivo di ridurre il tempo che intercorre fra l'inizio di questa ricerca e il concreto approdo a un'opportunità di lavoro, di tirocinio o di formazione specifica per l'inserimento al lavoro.

Scarica il comunicato stampa

Garanzia Giovani Piemonte - analisi degli ultimi dati

7598 giovani sono stati selezionati e contattati per un'offerta di tirocinio, lavoro o formazione. 3.536 giovani hanno ricevuto servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro dalla rete degli operatori e 2495 giovani sono stati assunti con un contratto di lavoro o inseriti in tirocinio.

E' possibile scaricare una sintesi di questi dati a questo link

AVVISO DI POST INFORMAZIONE RELATIVO ALL’ AFFIDAMENTO ALLA FONDAZIONE HUMAN + DEL SERVIZIO DI BILANCIO E SVILUPPO DELLE ATTITUDINI IMPRENDITORIALI CON ACCOMPAGNAMENTO ALL’ECOSISTEMA DEI SERVIZI A SUPPORTO DELLA CREAZIONE DI IMPRESA

Torino, 01/04/2015

Con determina dell'APL n. 209 del 24/03/2015 agli atti di questa amministrazione, è stato aggiudicato alla Fondazione HUMAN + con sede legale in Milano via Antonio da Recanate 1, partita IVA 07074330965 mediante acquisizione in economia a cottimo fiduciario con affidamento diretto il servizio di bilancio e sviluppo delle attitudini imprenditoriali con accompagnamento all'ecosistema dei servizi a supporto della creazione di impresa nell'ambito del Progetto Straordinario Garanzia Giovani Piemonte (GGP 2014-2015) e del relativo piano attuativo per l'importo totale di 26.500,00 Euro (o.f.e.).

Se ne da comunicazione ex art. 32 L. 69/2009 e ai sensi dell'art. 331 del Regolamento del Codice Appalti.


Scarica l'avviso

Un'analisi sui dati della 17ª edizione d iIOLAVORO

Pubblichiamo un analisi dei dati raccolti relativamente alla 17ª edizione di Iolavoro.
Quasi un quarto dei partecipanti ad IOLAVORO trova un'occupazione nei mesi successivi (23% per la 17° edizione), in particolare entro il primo mese. I settori in cui si viene inseriti maggiormente sono: Commercio, Alberghi-Ristoranti, Attività di servizi alle imprese (pubblicità, call center, attività legali e di consulenza). I partecipanti avviati sono principalmente giovani fino ai 34 anni e con titoli di studio medio-alti.

Scarica la pubblicazione dei dati

Fatturazione elettronica - comunicazione ai fornitori

Il Decreto Ministeriale n.55 del 3 aprile 2013 ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, l'Agenzia Piemonte Lavoro, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano emesse in forma elettronica secondo il "Formato della fattura elettronica" del citato DM 55/2013.

Per il corretto recapito delle fatture alla scrivente A.P.L. deve essere indicato nella fattura elettronica il Codice Univoco Ufficio IPA destinatario di fattura elettronica: si tratta di un' informazione obbligatoria che deve essere inserita alla voce "Codice Destinatario" del tracciato XML.

Il Codice Univoco Ufficio IPA destinatario di fattura elettronica dell'Agenzia Piemonte Lavoro è: UFFU6Z

Oltre al "Codice Univoco Ufficio" vanno indicate in fattura anche le seguenti informazioni:

  • Intestazione della Fattura: Agenzia Piemonte Lavoro, Via Amedeo Avogadro 30, 10121 Torino C.F. 97595380011 P.IVA08075340011
  • il numero della fattura, la data di emissione e la data di scadenza:
  • la Ragione Sociale del creditore e la relativa P.IVA e/o codice fiscale:
  • i riferimenti del contratto a cui la fatturazione si riferisce (oggetto contratto, numero e la data della determinazione di affidamento ed il numero di impegno contabile comunicato dall'APL).
  • qualora richiesto, il Codice Unitario Progetto (C.U.P.);
  • se previsto, il Codice Identificativo Gara (C.I.G.);
  • IBAN del conto corrente dedicato;

Si precisa che:

  • non potranno essere pagate da questa Agenzia fatture emesse dal 31 marzo 2015 in forma non elettronica;
  • la mancata indicazione del Codice Univoco Ufficio preclude l'invio della fattura elettronica;
  • la mancata indicazione dei dati obbligatori determinerà il mancato pagamento della fattura.

Si evidenzia che sul sito www.fatturapa.gov.it è pubblicata la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.

 

Informazioni relative allo Split Payment (Legge di Stabilità 2015 n. 190 del 23.12.2014, articolo 1, comma 629, lettera b) - APL esclusa dall'obbligo

La Legge di Stabilità 2015 ha introdotto un nuovo articolo al Dpr Iva 633/72 (articolo 17-ter), relativo allo split payment che prevede che le pubbliche amministrazioni acquirenti di beni/servizi debbano versare direttamente all'erario l'IVA che è stata loro addebitata dai fornitori per le operazioni fatturate a partire dal 01.01.2015.

Il decreto del Ministero dell'economia e delle finanze del 23 gennaio 2015 non include l'APL nell'elenco degli enti soggetti allo split payment indicati nel medesimo articolo.
L'Agenzia Piemonte Lavoro, precauzionalmente, ha presentato formale istanza di interpello alla competente Agenzia delle Entrate; in attesa di ricevere formale parere Vi comunichiamo che: nulla cambia nel rapporto tra i fornitori e l'A.P.L.

L'A.P.L. continuerà a pagare l'importo totale delle fatture ricevute (Iva compresa), e i fornitori continueranno a versare l'IVA all'erario.

Cosa cambia con il Jobs Act: tutele crecenti, flessibilità e occupazione giovanile

"Cosa cambia con il Jobs Act: tutele crecenti, flessibilità e occupazione giovanile" è il tema dell'incontro che si terrà giovedì 5 marzo alle ore 18.00 presso Piazza dei Mestieri, via Jacopo Durandi, 13, a Torino. Il seminario è organizzato da Synergie e Adapt, Associazione di studi fondata da Marco Biagi, intervengono Cesare Damiano, Presidente Commissione Lavoro della Camera dei Deputati, Gianna Pentenero, Assessore Regionale Istruzione, Lavoro e Formazione, Giuseppe Gherzi, Direttore Unione Industriale e Michele Tiraboschi, docente ordinario Diritto del Lavoro Università di Modena e Reggio Emilia e coordinatore del Comitato scientifico di Adapt.

Davide e Golia - Le amministrazioni locali di fronte ai problemi del tempo e del territorio (convegno)

Parleranno di lavoro Walter Passerini, giornalista La Stampa ed esperto di lavoro e Franco Chiaramonte, direttore dell'Agenzia Piemonte Lavoro nel corso dell'incontro LE TRAVAIL D'ABORD, sottotitolo "Come passare dalla desolata contemplazione del lavoro che scompare alla costruzione di nuove opportunità occupazionali?", giovedì 5 marzo alle ore 21.00 a Verbania Intra, presso la sala Società operaia, via De Bonis 36. L'incontro, che apre l'iniziativa "Davide e Golia - Le amministrazioni locali di fronte ai problemi del tempo e del territorio", è stato organizzato dall'associazione culturale Centro Natale Menotti con la collaborazione della Società Filosofica italiana Sezione Verbano Cusio Ossola.

Scarica la locandina

Your first EURES Job YfEj 4.0

Che cosa é Your first EURES job 4.0?

Il progetto Your first EURES job - Targeted Mobility Scheme" YfEj 4.0, che prosegue l'esperienza del progetto YfEj 2013, gestito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, e del progetto YfEj 3.0 - 2014, a titolarità della Provincia di Roma, ha l'obiettivo principale di aiutare i giovani europei a trovare un lavoro o un'opportunità di formazione sul lavoro in un altro Stato membro, in Islanda o in Norvegia.

Il progetto è finanziato dal Programma per l'occupazione e l'innovazione sociale (Employment and Social Innovation, EaSI) che è nato anche dalle esperienze positive condotte tra il 2011 e il 2013 nell'ambito dell'Azione preparatoria "Your first EURES job".

YfEj 4.0 è gestito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed è diretto sia ai giovani dai 18 ai 35 anni che si affacciano al mercato del lavoro o che desiderano cambiare, guardando all'Europa, sia alle piccole e medie imprese, che credono in un mercato del lavoro europeo e che vedono nella mobilità transnazionale uno strumento per aumentare la propria competitività.

Il progetto sarà gestito a livello locale dai partner e dai servizi Eures. Your first EURES job mette a disposizione, infatti, servizi di informazione e consulenza sui mercati del lavoro europei e fornisce assistenza a partire dalla fase di ricerca, di lavoro o di lavoratori, fino al momento dell'assunzione.

YfEj 4.0 offre inoltre un contributo finanziario ai giovani per la formazione linguistica, per il riconoscimento delle qualifiche e per coprire parte delle spese sostenute per partecipare a un colloquio di lavoro o per stabilirsi in un altro Paese per avviare un lavoro, un tirocinio o un apprendistato. E' previsto anche un sostegno finanziario per le PMI che organizzano programmi di inserimento per i neo-assunti.

Come partecipare

YfEj 4.0 è partito a febbraio 2015 e si concluderà a febbraio 2017.

Se vuoi fare un'esperienza di lavoro, apprendistato o tirocinio in un altro Paese europeo, in Islanda o in Norvegia, non dovrai fare altro che registrarti e caricare il tuo CV.

Se sei un datore di lavoro in cerca di lavoratori qualificati e motivati, registrati e sarai contattato dai nostri consulenti che ti assisteranno nella pubblicazione dell'offerta di lavoro e nella tua ricerca.

Contatti

Agenzia Piemonte Lavoro - Partner Associato
Tel 011 2271159
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari: da lunedi al giovedi dalle ore 10 alle ore 11
Lingue parlate: Francese, Inglese

Link utili

http://www.cliclavoro.gov.it/YourFirstEuresJob/ITA/Pagine/default.aspx
http://www.ec.europa.eu/social/yourfirsteuresjob

Per tutte le informazioni generali invia una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.