Notizie

Iniziativa Servizi al Lavoro e politiche attive 6 luglio 2017

L' iniziativa convenuta con la CGIL e la FP Nazionale è finalizzata a esplicitare le nostre proposte, a richiedere un impegno concreto alla Regione sia in termini di risorse che di monitoraggio del funzionamento dell'insieme dei servizi al lavoro.

All’iniziativa saranno presenti le RSU e le lavoratrici ed i lavoratori dei CPI e per confrontare diverse esperienze interverranno i responsabili del mercato del lavoro della CGIL Veneto e Toscana ed un esperto di servizi al lavoro Francese.

L'evento si terrà Giovedì 6 luglio, dalle ore 9.00 alle ore 14.00  presso la sala della CITTA METROPOLITANA di TORINO – CORSO INGHILTERRA.

Scarica la locandina

Selezioni per gli ospedali pubblici irlandesi

L’ufficio Eures (European Employment Services) di Agenzia Piemonte Lavoro, in collaborazione con Università di Torino, Job Placement dell’Università, Servizio sanitario nazionale irlandese ed Eures Irlanda, organizza un incontro informativo e un reclutamento per infermieri per gli ospedali pubblici irlandesi.

Infoday “Health Care Day”: Lunedì 22 maggio - i rappresentanti degli ospedali pubblici irlandesi incontreranno gli infermieri interessati a trasferirsi in Irlanda

Recruitment day: Martedì 23 maggio - i selezionatori del Servizio Sanitario Irlandese intervisteranno gli infermieri interessati. 

Per ulteriori informazioni scarica il comunicato

Comunicazione sciopero - venerdì 12 maggio

si comunica che la federazione sindacati indipendenti FSI-USAE ha proclamato lo sciopero nazionale del personale delle pubbliche amministrazioni per l’intera giornata di venerdì 12 maggio p.v., pertanto ci scusiamo per l’eventuale disagio nell’erogazione dei servizi degli soprtelli dei Centri per l'Impiego

Centro per l’impiego del VCO: prenota e così eviti le code

Prenota e così eviti le code. E’ il nuovo modo di accesso ai servizi che il Centro per l’Impiego del VCO (CpI)  propone ai suoi utenti. Presso la sede centrale sita in Omegna a partire dal 2015 sono state riunite tutte le principali attività del CpI (coordinamento, il servizio alle aziende, l’ufficio tirocini e il collocamento mirato dei disabili). Proseguendo in questa opera di razionalizzazione, dal prossimo maggio partirà per sei mesi una sperimentazione volta a strutturare l’accesso ai servizi previo appuntamento. Telefonando tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 09.30 alle 13.00 e il lunedì pomeriggio dalle  ore 14.30 alle ore 16.30 allo 0323-61527, oppure inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,  sarà possibile fissare l’ora e il giorno di accesso al servizio desiderato.

Con questa novità si vuole offrire un servizio più accessibile e più modulato sui bisogni delle persone. Accedere agli uffici del CpI in una data e in un orario concordato in anticipo non garantisce solo di evitare code fastidiose, ma offre anche l’opportunità di una presa in carico più attenta e precisa perché il CpI potrà calibrare meglio il carico di lavoro degli operatori organizzando in modo adeguato le risorse umane presenti e attive.

La novità avrà ricadute importanti anche per alcuni nuovi adempimenti introdotti dal Jobs Act. A seguito di segnalazione via mail o telefono, gli operatori del CpI concorderanno gli appuntamenti per sbrigare gli adempimenti connessi con le  dichiarazioni previste dalla nuova normativa.

L’appuntamento per accedere ai servizi del CpI sarà fissato entro i due giorni lavorativi dalla richiesta. Non è escluso che particolari casi o urgenze, a giudizio della direzione del CpI, possano essere trattati in un lasso di tempo racchiuso nelle 24 ore. E comunque gli sportelli della sede del CpI di Omegna rimarranno aperti al pubblico durante i sei mesi di sperimentazione per un’ora, dal lunedì al venerdì, dalle 11,30 alle 12,30 (e il lunedì anche dalle 15,30 alle 16,30).

AGGIORNAMENTO BANCA DATI DIRIGENTI

L’Agenzia Piemonte Lavoro ha firmato un protocollo d’intesa con le associazioni sindacali dei Dirigenti CIDA,  Federmanager e Manageritalia e le associazioni imprenditoriali Confindustria Piemonte, Confapi Piemonte, Api Torino, Confcommercio Piemonte e Ascom Torino al fine di aggiornare il servizio della banca dati dirigenti. Le iniziative di rinnovo saranno realizzate in collaborazione con le associazioni sindacali dei dirigenti e delle imprese allo scopo di individuare posizioni lavorative disponibili e lavoratori dirigenti alla ricerca di nuove opportunità. Tra le finalità del servizio anche quella di creare l’occasione per uno scambio di esperienze, per conoscere le proposte di lavoro attualmente attive e le competenze qualificate adatte alla richiesta delle imprese in crescita, specie le piccole e medie, nell’ottica di voler dare una risposta a chi è alla ricerca di opportunità occupazionali.

Scarica il protocollo d'intesa

“LO.V LAVORO E ORIENTAMENTO E JOBDAY” 27-28 APRILE, VERCELLI

Nell’ambito della manifestazione “LO.V Lavoro e orientamento e Jobday e mestieri” che si terrà il 27 e 28 aprile a Vercelli, presso ex padiglione 18 area Pisu, segnaliamo il convegno di approfondimento dal titolo “Le politiche attive per il lavoro: integrare o innvovare? Dalle criticità alle reti” in programma venerdì 28 aprile alle ore 11.00 all’area Talk. Partecipano all’incontro Luigi Bobba, sottosegretario di Stato al Lavoro, Gianna Pentenero, assessora al Lavoro e formazione professionale Regione Piemonte, Claudio Spadon, direttore Agenzia Piemonte Lavoro, Maura Forte, sindaco di Vercelli, Debora Garetto, presidente Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Vercelli Val Sesia, Andrea Raineri, assessore politiche giovanili Vercelli e Pier Mario Viano, Cenfop Piemonte.

Inoltre giovedì 27 aprile nell’area workshop sarà presente il servizio specialistico Eures e la sua rete, venerdì 28 dalle ore 9.30 sarà possibile sostenere un colloquio di pre-casting per partecipare a un programma televisivo socio-culturale che sarà trasmesso su una tv nazionale, nell’area dedicata al servizio Alte professionalità e grandi reclutamenti dell’Agenzia Piemonte Lavoro (scarica l'avviso di pre-casting).

Per ulteriori informazioni : http://www.vercelligiovani.it/index.php/eventi/lov 

Scarica il programma dell'evento

Manifestazione di interesse per l'organizzazione delle edizioni locali di IOLAVORO

Manifestazione di interesse per l'organizzazione delle edizioni locali di IOLAVORO

Format evento e attività da realizzare

Modulo di richiesta organizzazione iniziativa territoriale

IOLAVORO ritorna il 4 e il 5 ottobre a Torino, la manifestazione si terra’ al Lingotto Fiere

La più grande job-fair italiana ritorna il 4 e il 5 ottobre al Lingotto Fiere di Torino, organizzata da Agenzia Piemonte Lavoro. Lo ha reso noto l’assessora regionale al Lavoro e Formazione professionale, Gianna Pentenero. Si tratta della 21ma edizione della manifestazione, che nel 2016 ha registrato 13.700 presenze tra persone in cerca di lavoro e di formazione, operatori dei servizi per il lavoro pubblici e privati e studenti e 15.000 colloqui svolti dalle oltre 100 aziende presenti, (il più alto numero di sempre), con 13.000 offerte di lavoro ripartite in ogni settore. Tra le novità dell’edizione 2017, la presenza di una intera area dedicata all’alternanza scuola-lavoro.

Nell’ambito della manifestazione si svolgeranno i Campionati dei Mestieri WorldSkills Piemonte, le competizioni per giovani talenti piemontesi valide come qualificazione per i Campionati Nazionali WorldSkills Italy di Bolzano e per i Campionati Europei dei Mestieri EuroSkills di Budapest nel 2018.

Scarica il comunicato stampa

Nuovo numero di centralino dell'Agenzia Piemonte Lavoro

Vi informiamo che il nuovo numero di centralino dell’Agenzia Piemonte Lavoro è il  011/2271111.

Per comunicazioni via fax : 011/2271160 o 011/2271161

Scarica l’elenco degli interni aggiornati

Regione e Agenzia Piemonte Lavoro presentano il nuovo servizio “l’Antenna AP"

Regione Piemonte e Agenzia Piemonte Lavoro, l’ente che coordina i Centri per l’impiego regionali, hanno presentato oggi un nuovo servizio che si occupa di Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti, si chiama L’antenna AP e ha sede nel Centro per l'Impiego di Rivoli. 

L’Agenzia Piemonte Lavoro ha deciso di sperimentare la creazione di un’antenna per rispondere alla ricerca di alti profili da parte delle aziende che sono dislocate nel bacino di Rivoli. Inoltre con la nuova iniziativa si trasferiscono sul territorio le competenze e la metodologia del processo di ricerca e selezione del servizio Alte Professionalità in un’ottica di integrazione e potenziamento delle attività. Attualmente il servizio dislocato nella sede di APL in via Avogadro 30 a Torino, aggiunge un’antenna nella sede del Cpi di Rivoli, in via Dora Riparia 4 Cascine Vica-Rivoli. 

Nel 2016 il servizio a Torino ha dato questi risultati: oltre 100 aziende si sono rivolte agli operatori per una preselezione di profili altamente specializzati ad esempio programmatori, sistemisti, responsabili di produzione, disegnatori meccanici, ricerca e sviluppo, e sono stati preselezionati circa 800 candidati. Inoltre sono stati realizzati nell’anno 3 grandi reclutamenti per aziende di nuovo insediamento o di copertura di lavoro stagionale con circa 700 professionisti preselezionati. Un esempio significativo di grande reclutamento è stato il progetto di una azienda informatica insediata sul territorio di Settimo, che ha effettuato 150 assunzioni avvalendosi del servizio Alte professionalità per la ricerca di operatori di assistenza bancaria.

Scarica il comunicato stampa

Uffici giudiziari : firmato protocollo per avvio di attivita’ socialmente utili per 70 lavoratori

La Procura Generale della Repubblica di Torino, la Regione Piemonte e l’Agenzia Piemonte Lavoro, ente che coordina i Centri per l’Impiego regionali, hanno firmato oggi un protocollo d’accordo al fine di fronteggiare gli ingenti carichi di lavoro che gravano sugli Uffici Giudiziari del Piemonte, attraverso il ricorso ad attività socialmente utili. Il progetto prevede che 70 lavoratori in mobilità indennizzata, residenti in Piemonte e con esperienza in lavori di ufficio, siano avviati, per un totale di 30 ore settimanali, in attività socialmente utili per mansioni di ricevimento del pubblico, reperimento e classificazione degli atti, compiti di tipo amministrativo e informatico. Sono interessate le sedi di Torino, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara, Vercelli, Verbania.

L’iniziativa si pone, anche se in misura parziale e temporanea, a supporto del recupero di efficienza delle attività operative del servizio giudiziario. L’Agenzia Piemonte Lavoro in qualità di ente promotore garantirà l’erogazione ai lavoratori, che saranno individuati dai Centri per l’Impiego di competenza, di 300 euro al mese, cumulabili con l’indennità di mobilità percepita. Il Centro per l’impiego, individuate le persone interessate a partecipare al progetto, trasmetterà i nominativi agli uffici giudiziari che procederanno alla selezione finale. La durata del progetto è di sei mesi, prorogabile una sola volta per altri sei mesi

Scarica il comunicato stampa