Notizie

NUOVO INSEDIAMENTO DIMAR, PROTOCOLLO PER SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO

La Regione Piemonte, l’Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che coordina i Centri per l’Impiego regionali, attraverso il servizio specialistico Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti, e la Città di Chieri hanno presentato oggi il protocollo d’intesa per la gestione dei servizi di accompagnamento al lavoro per l’azienda Dimar del Gruppo Mercatò, in previsione dell’assunzione di circa 70 persone per il nuovo insediamento.

Il protocollo è uno strumento di accompagnamento al lavoro, che ha l’obiettivo di mettere a disposizione dell’impresa un servizio gratuito di reclutamento del personale e di garantire criteri di trasparenza e tracciabilità dell’intero processo selettivo aperto a tutti i cittadini. Il servizio Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti di Agenzia Piemonte Lavoro supporterà il Centro per l’impiego di Chieri nella ricerca e selezione del personale, garantendo la massima accessibilità all’offerta. Tra le figure professionali ricercate ci sono addetti alla cassa, banconisti del fresco (salumeria, gastronomia, panetteria, pasticceria, macelleria, ortofrutta e pescheria), addetti alle vendite del reparto surgelati e dei reparti non alimentari.

Scarica il comunicato stampa

NICHELINO RSA, PROTOCOLLO D'INTESA PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO NELLA NUOVA RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE

A conclusione dei lavori per la realizzazione della nuova Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) nella Città di Nichelino, si avvia la fase di promozione e raccolta dei fabbisogni e delle esigenze aziendali per l’assunzione di una settantina di persone per il nuovo insediamento. Un primo importante passo sarà la firma del protocollo d'intesa tra Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che coordina i Centri per l’impiego, Città di Nichelino, società Gruppo Gheron Srl e Cooperativa Med Services, in programma venerdì 7 luglio, alle ore 14.30, presso la Sala Mattei del Palazzo Comunale (piazza Di Vittorio, 1 – Nichelino). 

Il protocollo è uno strumento di accompagnamento al lavoro, che ha l’obiettivo di mettere a disposizione dell’impresa un servizio gratuito di reclutamento del personale e di garantire criteri di trasparenza e tracciabilità dell’intero processo selettivo aperto a tutti i cittadini

Scarica il comunicato stampa

Progetto di inserimento lavorativo protetto

Un progetto di inserimento lavorativo protetto per persone a rischio di esclusione sociale, nell’ambito della rete regionale dei servizi al lavoro coordinata da Agenzia Piemonte Lavoro, è stato firmato dal  Centro per l’Impiego di Venaria e dalla Caritas Unità Pastorale 39. Il progetto prevede attraverso lo strumento del tirocinio azioni per l’inserimento lavorativo di persone che si trovano in situazione di svantaggio economico e di esclusione dal mondo del lavoro, e azioni di affiancamento all’interno di un percorso di aiuto sociale alle famiglie che vivono in situazione di precarietà per mancanza di reddito e con situazioni importanti di debiti.

Concorso pubblico riservato agli appartenenti alle categorie protette in possesso dei requisiti di cui all'articolo 18, comma 2, della legge n. 68/1999

E' indetto concorso pubblico riservato agli appartenenti alle categorie protette in possesso dei requisiti di cui all'art. 18, comma 2, legge n. 68/1999 compresi i soggetti in possesso dei requisiti di cui all'art. 1 della legge 20 ottobre 1990, n. 302, come modificato dall'art. 1 della legge 23 novembre 1998, n. 407 s.m.i. per la copertura a tempo indeterminato e pieno di:

  • un responsabile attivita' socio culturali - categoria D
  • un responsabile finanziario contabile - categoria D

Il bando di concorso integrale, potra' essere scaricato dal sito internet comunale al seguente indirizzo: www.comune.grugliasco.to.it seguendo il percorso:
AmministrazioneTrasparente/Bandi di Concorso/Categorie Protette.

Le domande dovranno pervenire entro il trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

Link alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale

Modalità iscrizione, nelle liste del Centro Per L’impiego, degli insegnanti e personale ATA con contratto in scadenza e domiciliati nei territori di competenza del CPI di Moncalieri

Avviso del CPI di Moncalieri

Avviso del CPI di Carmagnola

Semplificazione modalita’ iscrizione nelle liste di disponibilita’ dei CPI degli insegnanti e personale ATA con contratto in scadenza - CPI Settimo e Torino

Semplificazione modalita’ di iscrizione nelle liste di disponibilita’ dei centri per l’impiego degli  insegnanti e personale ATA con contratto in scadenza nominati presso le scuole di ogni ordine e grado e domiciliati nei territori di competenza dei cpi di Torino e Settimo Torinese

Si avvisano gli insegnanti e il personale ATA che a seguito della nuova procedura telematica per la presentazione della domanda di NASPI viene considerata valida la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro rilasciata all’atto della domanda di NASPI, presentata on line , anche attraverso Patronati, all’INPS.

Per il perfezionamento della posizione in termini di iscrizione al Centro per l’Impiego è necessario ,entro 15 gg dalla richiesta NASPI,  sottoscrivere il Patto di Servizio personalizzato attraverso uno dei seguenti servizi: 

  • Sportello dedicato all’acquisizione della documentazione e sottoscrizione Patto di Servizio personalizzato (attivo da giugno a tutto luglio 2017)  Le persone interessate sono tenute a presentarsi in orario di apertura al pubblico con fotocopia documento di indentità, codice fiscale, ricevuta richiesta Naspi 

Sarà cura del CPI, una volta acquisita la documentazione,  dare riscontro sul provvedimento adottato

Iniziativa Servizi al Lavoro e politiche attive 6 luglio 2017

L' iniziativa convenuta con la CGIL e la FP Nazionale è finalizzata a esplicitare le nostre proposte, a richiedere un impegno concreto alla Regione sia in termini di risorse che di monitoraggio del funzionamento dell'insieme dei servizi al lavoro.

All’iniziativa saranno presenti le RSU e le lavoratrici ed i lavoratori dei CPI e per confrontare diverse esperienze interverranno i responsabili del mercato del lavoro della CGIL Veneto e Toscana ed un esperto di servizi al lavoro Francese.

L'evento si terrà Giovedì 6 luglio, dalle ore 9.00 alle ore 14.00  presso la sala della CITTA METROPOLITANA di TORINO – CORSO INGHILTERRA.

Scarica la locandina

Selezioni per gli ospedali pubblici irlandesi

L’ufficio Eures (European Employment Services) di Agenzia Piemonte Lavoro, in collaborazione con Università di Torino, Job Placement dell’Università, Servizio sanitario nazionale irlandese ed Eures Irlanda, organizza un incontro informativo e un reclutamento per infermieri per gli ospedali pubblici irlandesi.

Infoday “Health Care Day”: Lunedì 22 maggio - i rappresentanti degli ospedali pubblici irlandesi incontreranno gli infermieri interessati a trasferirsi in Irlanda

Recruitment day: Martedì 23 maggio - i selezionatori del Servizio Sanitario Irlandese intervisteranno gli infermieri interessati. 

Per ulteriori informazioni scarica il comunicato

Comunicazione sciopero - venerdì 12 maggio

si comunica che la federazione sindacati indipendenti FSI-USAE ha proclamato lo sciopero nazionale del personale delle pubbliche amministrazioni per l’intera giornata di venerdì 12 maggio p.v., pertanto ci scusiamo per l’eventuale disagio nell’erogazione dei servizi degli soprtelli dei Centri per l'Impiego

Centro per l’impiego del VCO: prenota e così eviti le code

Prenota e così eviti le code. E’ il nuovo modo di accesso ai servizi che il Centro per l’Impiego del VCO (CpI)  propone ai suoi utenti. Presso la sede centrale sita in Omegna a partire dal 2015 sono state riunite tutte le principali attività del CpI (coordinamento, il servizio alle aziende, l’ufficio tirocini e il collocamento mirato dei disabili). Proseguendo in questa opera di razionalizzazione, dal prossimo maggio partirà per sei mesi una sperimentazione volta a strutturare l’accesso ai servizi previo appuntamento. Telefonando tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 09.30 alle 13.00 e il lunedì pomeriggio dalle  ore 14.30 alle ore 16.30 allo 0323-61527, oppure inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,  sarà possibile fissare l’ora e il giorno di accesso al servizio desiderato.

Con questa novità si vuole offrire un servizio più accessibile e più modulato sui bisogni delle persone. Accedere agli uffici del CpI in una data e in un orario concordato in anticipo non garantisce solo di evitare code fastidiose, ma offre anche l’opportunità di una presa in carico più attenta e precisa perché il CpI potrà calibrare meglio il carico di lavoro degli operatori organizzando in modo adeguato le risorse umane presenti e attive.

La novità avrà ricadute importanti anche per alcuni nuovi adempimenti introdotti dal Jobs Act. A seguito di segnalazione via mail o telefono, gli operatori del CpI concorderanno gli appuntamenti per sbrigare gli adempimenti connessi con le  dichiarazioni previste dalla nuova normativa.

L’appuntamento per accedere ai servizi del CpI sarà fissato entro i due giorni lavorativi dalla richiesta. Non è escluso che particolari casi o urgenze, a giudizio della direzione del CpI, possano essere trattati in un lasso di tempo racchiuso nelle 24 ore. E comunque gli sportelli della sede del CpI di Omegna rimarranno aperti al pubblico durante i sei mesi di sperimentazione per un’ora, dal lunedì al venerdì, dalle 11,30 alle 12,30 (e il lunedì anche dalle 15,30 alle 16,30).

AGGIORNAMENTO BANCA DATI DIRIGENTI

L’Agenzia Piemonte Lavoro ha firmato un protocollo d’intesa con le associazioni sindacali dei Dirigenti CIDA,  Federmanager e Manageritalia e le associazioni imprenditoriali Confindustria Piemonte, Confapi Piemonte, Api Torino, Confcommercio Piemonte e Ascom Torino al fine di aggiornare il servizio della banca dati dirigenti. Le iniziative di rinnovo saranno realizzate in collaborazione con le associazioni sindacali dei dirigenti e delle imprese allo scopo di individuare posizioni lavorative disponibili e lavoratori dirigenti alla ricerca di nuove opportunità. Tra le finalità del servizio anche quella di creare l’occasione per uno scambio di esperienze, per conoscere le proposte di lavoro attualmente attive e le competenze qualificate adatte alla richiesta delle imprese in crescita, specie le piccole e medie, nell’ottica di voler dare una risposta a chi è alla ricerca di opportunità occupazionali.

Scarica il protocollo d'intesa