Articoli

Comunicati

Per i comunicati stampa di IOLAVORO : link

NUOVO INSEDIAMENTO DIMAR, PROTOCOLLO PER SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO

La Regione Piemonte, l’Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che coordina i Centri per l’Impiego regionali, attraverso il servizio specialistico Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti, e la Città di Chieri hanno presentato oggi il protocollo d’intesa per la gestione dei servizi di accompagnamento al lavoro per l’azienda Dimar del Gruppo Mercatò, in previsione dell’assunzione di circa 70 persone per il nuovo insediamento.

Il protocollo è uno strumento di accompagnamento al lavoro, che ha l’obiettivo di mettere a disposizione dell’impresa un servizio gratuito di reclutamento del personale e di garantire criteri di trasparenza e tracciabilità dell’intero processo selettivo aperto a tutti i cittadini. Il servizio Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti di Agenzia Piemonte Lavoro supporterà il Centro per l’impiego di Chieri nella ricerca e selezione del personale, garantendo la massima accessibilità all’offerta. Tra le figure professionali ricercate ci sono addetti alla cassa, banconisti del fresco (salumeria, gastronomia, panetteria, pasticceria, macelleria, ortofrutta e pescheria), addetti alle vendite del reparto surgelati e dei reparti non alimentari.

Scarica il comunicato stampa

 

NICHELINO RSA, PROTOCOLLO D'INTESA PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO NELLA NUOVA RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE

A conclusione dei lavori per la realizzazione della nuova Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) nella Città di Nichelino, si avvia la fase di promozione e raccolta dei fabbisogni e delle esigenze aziendali per l’assunzione di una settantina di persone per il nuovo insediamento. Un primo importante passo sarà la firma del protocollo d'intesa tra Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che coordina i Centri per l’impiego, Città di Nichelino, società Gruppo Gheron Srl e Cooperativa Med Services, in programma venerdì 7 luglio, alle ore 14.30, presso la Sala Mattei del Palazzo Comunale (piazza Di Vittorio, 1 – Nichelino). 

Il protocollo è uno strumento di accompagnamento al lavoro, che ha l’obiettivo di mettere a disposizione dell’impresa un servizio gratuito di reclutamento del personale e di garantire criteri di trasparenza e tracciabilità dell’intero processo selettivo aperto a tutti i cittadini

Scarica il comunicato stampa

DELEGAZIONE DELLA BOSNIA HERZEGOVINA IN PIEMONTE PER CONOSCERE L’ESPERIENZA DEI SERVIZI AL LAVORO

L’Agenzia Piemonte Lavoro, l’ente regionale che coordina i Centri per l’impiego, all’interno di un workshop sul ruolo dei servizi pubblici per l’impiego nell’identificazione dei fabbisogni professionali e nell’incontro domanda-offerta organizzato da ETF, European Training Foundation-Fondazione europea per la formazione professionale, ospita una delegazione di rappresentanti delle istituzioni operanti nei settori del lavoro e della statistica della Bosnia Herzegovina.
Nella mattinata di giovedì 29 giugno a Torino a Villa Gualino, interverrà il direttore di Agenzia Piemonte Lavoro, Claudio Spadon, che parlerà dell’organizzazione del mercato del lavoro piemontese, alla luce delle nuove riforme nazionali, dell’analisi dei dati per la programmazione delle politiche attive regionali. Nel pomeriggio alle ore 15.00 è prevista una visita sul campo al Centro per l'Impiego di Ivrea, per presentare l’esperienza italiana sul funzionamento dei servizi pubblici per l’impiego.

Scarica il comunicato stampa

Scarica il programma dell'evento

 

L’AGENZIA PIEMONTE LAVORO AL 30° SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

L’Agenzia Piemonte Lavoro, ente della Regione Piemonte che coordina i Centri per l’Impiego, in collaborazione con la Direzione Coesione sociale della Regione Piemonte partecipa al Salone Internazionale del Libro di Torino, e rinnova per il secondo anno il proprio impegno nei confronti dell’importante manifestazione dedicata all’editoria. L'iniziativa nasce dalla collaborazione con la Fondazione per il Libro con l'obiettivo di creare una sede di incontro legata ai temi del lavoro.

Dal 18 al 22 maggio, nello stand di APL nel padiglione 1 a Lingotto Fiere, è previsto un programma di incontri per presentare libri sulle tematiche del lavoro, con la partecipazione di autori ed esperti.

Scarica il comunicato stampa - Scarica il programma degli incontri

 

FIRMATO PROTOCOLLO GESTIONE DEI SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO TRA APL, BENNET E ERIDANO

La gestione dei servizi di accompagnamento al lavoro, in previsione del prossimo insediamento della grande distribuzione nel territorio chivassese, sono oggetto del protocollo d’intesa firmato oggi da Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che coordina i Centri per l’impiego, Città di CHivasso e le aziende Bennet spa e Eridano srl. All’incontro hanno partecipato Gianna Pentenero, assessora al Lavoro e formazione professionale Regione Piemonte, Claudio Spadon, direttore Agenzia Piemonte Lavoro, Libero Ciuffreda, sindaco Comune di Chivasso e Annalisa De Col, assessore al Lavoro Comune di Chivasso. Il protocollo è uno strumento di accompagnamento al lavoro, che ha l’obiettivo di mettere a disposizione dell’impresa un servizio gratuito di reclutamento del personale e di garantire criteri di trasparenza e tracciabilità dell’intero processo selettivo aperto a tutti i cittadini. Il servizio Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti di Agenzia Piemonte Lavoro supporterà il Centro per l’impiego di Chivasso nella ricerca e selezione del personale, garantendo la massima accessibilità all’offerta.

Scarica il comunicato stampa 

 

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO TSUNAMI : INSERIMENTO LAVORATIVO DI PERSONE CON DISAGIO PSICHICO

E’ stato presentato questa mattina nella sede di Agenzia Piemonte Lavoro il progetto Tsunami, un intervento innovativo delle politiche per l’inserimento lavorativo di persone con disagio psichico. Il progetto vede capofila la Regione Piemonte, tra i partner Agenzia Piemonte Lavoro, ed è finanziato dall’Unione Europea. Tsunami sarà realizzato in 15 Centri per l’impiego regionali. Il progetto prevede che a ogni nuovo iscritto ai sensi della Legge 68/99 presso i Centri per l’impiego sia proposto l’affiancamento di un operatore, una figura professionale che opera a favore delle persone con disabilità, che dopo una prima fase di orientamento favorirà l’esperienza di tirocinio e dove sarà possibile l’inserimento lavorativo. 

Scarica il comunicato stampa

 

IOLAVORO ritorna il 4 e il 5 ottobre a Torino, la manifestazione si terra’ al Lingotto Fiere

La più grande job-fair italiana ritorna il 4 e il 5 ottobre al Lingotto Fiere di Torino, organizzata da Agenzia Piemonte Lavoro. Lo ha reso noto l’assessora regionale al Lavoro e Formazione professionale, Gianna Pentenero. Si tratta della 21ma edizione della manifestazione, che nel 2016 ha registrato 13.700 presenze tra persone in cerca di lavoro e di formazione, operatori dei servizi per il lavoro pubblici e privati e studenti e 15.000 colloqui svolti dalle oltre 100 aziende presenti, (il più alto numero di sempre), con 13.000 offerte di lavoro ripartite in ogni settore. Tra le novità dell’edizione 2017, la presenza di una intera area dedicata all’alternanza scuola-lavoro.

Nell’ambito della manifestazione si svolgeranno i Campionati dei Mestieri WorldSkills Piemonte, le competizioni per giovani talenti piemontesi valide come qualificazione per i Campionati Nazionali WorldSkills Italy di Bolzano e per i Campionati Europei dei Mestieri EuroSkills di Budapest nel 2018.

Scarica il comunicato stampa

 

Regione e Agenzia Piemonte Lavoro presentano il nuovo servizio “l’Antenna AP"

Regione Piemonte e Agenzia Piemonte Lavoro, l’ente che coordina i Centri per l’impiego regionali, hanno presentato oggi un nuovo servizio che si occupa di Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti, si chiama L’antenna AP e ha sede nel Centro per l'Impiego di Rivoli. 

L’Agenzia Piemonte Lavoro ha deciso di sperimentare la creazione di un’antenna per rispondere alla ricerca di alti profili da parte delle aziende che sono dislocate nel bacino di Rivoli. Inoltre con la nuova iniziativa si trasferiscono sul territorio le competenze e la metodologia del processo di ricerca e selezione del servizio Alte Professionalità in un’ottica di integrazione e potenziamento delle attività. Attualmente il servizio dislocato nella sede di APL in via Avogadro 30 a Torino, aggiunge un’antenna nella sede del Cpi di Rivoli, in via Dora Riparia 4 Cascine Vica-Rivoli. 

Nel 2016 il servizio a Torino ha dato questi risultati: oltre 100 aziende si sono rivolte agli operatori per una preselezione di profili altamente specializzati ad esempio programmatori, sistemisti, responsabili di produzione, disegnatori meccanici, ricerca e sviluppo, e sono stati preselezionati circa 800 candidati. Inoltre sono stati realizzati nell’anno 3 grandi reclutamenti per aziende di nuovo insediamento o di copertura di lavoro stagionale con circa 700 professionisti preselezionati. Un esempio significativo di grande reclutamento è stato il progetto di una azienda informatica insediata sul territorio di Settimo, che ha effettuato 150 assunzioni avvalendosi del servizio Alte professionalità per la ricerca di operatori di assistenza bancaria.

Scarica il comunicato stampa

 

Uffici giudiziari : firmato protocollo per avvio di attivita’ socialmente utili per 70 lavoratori

La Procura Generale della Repubblica di Torino, la Regione Piemonte e l’Agenzia Piemonte Lavoro, ente che coordina i Centri per l’Impiego regionali, hanno firmato oggi un protocollo d’accordo al fine di fronteggiare gli ingenti carichi di lavoro che gravano sugli Uffici Giudiziari del Piemonte, attraverso il ricorso ad attività socialmente utili. Il progetto prevede che 70 lavoratori in mobilità indennizzata, residenti in Piemonte e con esperienza in lavori di ufficio, siano avviati, per un totale di 30 ore settimanali, in attività socialmente utili per mansioni di ricevimento del pubblico, reperimento e classificazione degli atti, compiti di tipo amministrativo e informatico. Sono interessate le sedi di Torino, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara, Vercelli, Verbania.

L’iniziativa si pone, anche se in misura parziale e temporanea, a supporto del recupero di efficienza delle attività operative del servizio giudiziario. L’Agenzia Piemonte Lavoro in qualità di ente promotore garantirà l’erogazione ai lavoratori, che saranno individuati dai Centri per l’Impiego di competenza, di 300 euro al mese, cumulabili con l’indennità di mobilità percepita. Il Centro per l’impiego, individuate le persone interessate a partecipare al progetto, trasmetterà i nominativi agli uffici giudiziari che procederanno alla selezione finale. La durata del progetto è di sei mesi, prorogabile una sola volta per altri sei mesi

Scarica il comunicato stampa

 

SCELTA POST DIPLOMA, UNA GIORNATA INFORMATIVA AD ASTI

Lunedì prossimo 20 febbraio il Centro per l’impiego di Asti coordinato da Agenzia Piemonte Lavoro organizza una giornata informativa per gli studenti di quinta superiore, che a breve cercheranno un lavoro o sceglieranno la facoltà universitaria, nell’ambito del progetto regionale Obiettivo Orientamento Piemonte, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, il Gruppo dei Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale, il Servizio Informagiovani della Città di Asti.

"L'orientamento - spiega l'assessora all'Istruzione e Lavoro della Regione Piemonte Gianna Pentenero - svolge un ruolo fondamentale nella vita di adolescenti e ragazzi, perché consente loro di acquisire le competenze necessarie a decidere consapevolmente il proprio percorso di vita, studio e lavoro. Obiettivo Orientamento Piemonte, il progetto a regia regionale all'interno del quale si colloca la giornata informativa ad Asti, rappresenta un investimento concreto, da parte della Regione, in politiche di contrasto alla dispersione scolastica e a favore del successo formativo. Il fatto che i centri per l’impiego siano coinvolti nelle attività orientative permette di rendere ancora più stretto il collegamento tra mondo dell’istruzione-formazione e mondo del lavoro".

Scarica il comunicato stampa

 

MONDOJUVE: SIGLATO UN PROTOCOLLO D’INTESA PER FAVORIRE L’ASSUNZIONE DI PERSONALE LOCALE

Mentre proseguono i lavori di realizzazione del centro commerciale “Mondo Juve”, al confine tra Nichelino e Vinovo, già si opera per coordinare le future ricadute occupazionali sul territorio. Il primo importante passo è la firma – avvenuta oggi, 25 gennaio - del protocollo d'intesa “Per la gestione dei servizi di accompagnamento al lavoro e di consulenza alle imprese sul territorio dei comuni di Nichelino e di Vinovo - Insediamento commerciale “Mondo Juve”.

Il protocollo, siglato da Agenzia Piemonte Lavoro, dai comuni di Nichelino e Vinovo, e dalle aziende Campi di Vinovo e Bennet, si prefigge l'obiettivo di stabilire passaggi e servizi dedicati all'orientamento professionale e finalizzati al reclutamento di personale (giovani, adulti, soggetti svantaggiati) residente nel territorio di Nichelino e Vinovo e iscritto al Centro per l'Impiego di Moncalieri.

Nello specifico - sotto il coordinamento dell'Agenzia Piemonte Lavoro - il Centro per l'Impiego di Moncalieri e il Servizio Alte professionalità e Grandi Reclutamenti approfondiranno i profili richiesti dalle aziende, individuando le figure professionali più aderenti. Nella prima fase, si stima l’inserimento di 120 lavoratori, le figure professionali richieste si articolano in tre aree professionali: addetto vendita (scaffalisti, confezionatori e ortofrutta), specialisti del fresco (macellai, pasticceri e cuochi) e servizi (cassieri, addetti pulizie, sorveglianza). Si prospettano altre future opportunità (ad esempio con l'apertura dei negozi nella gallery) che potrebbero incrementare in modo significativo le assunzioni.

Scarica il comunicato stampa

 

ANDAMENTO DEL MERCATO DEL LAVORO A IVREA E CUORGNE’

Nei primi nove mesi del 2016 gli avviamenti al lavoro sono cresciuti a Ivrea del 6,3%, passando dai 12.298 del 2015 ai 13.067 dell’anno appena concluso. Nello specifico, si registra una performance particolarmente positiva dell’occupazione femminile, in aumento del 4,5% e dei giovani under 25, che nel periodo gennaio-settembre 2016 hanno visto gli avviamenti al lavoro crescere del 33,3%, dalle 2.178 unità del 2015 alle 2.903 del 2016. Considerando le forme contrattuali, a fronte di un calo dei tempi indeterminati (-25%), in parte atteso e ascrivibile al forte incremento di questa tipologia contrattuale nel 2015, a seguito delle agevolazioni fiscali previste dalla Legge di stabilità 2015, si osserva un consistente aumento dell’apprendistato (+33,2%), tornato appetibile e stabilizzato dal punto di vista normativo grazie al nuovo testo unico regionale che disciplina in modo organico la materia. E’ un quadro di luci e ombre quello che si ricava analizzando i dati relativi all’andamento del mercato del lavoro a Ivrea e Cuorgné. In quest’ultimo bacino, infatti, le assunzioni sono diminuite nei primi nove mesi del 2016 del -9,6% tranne che per i giovani under 25, che hanno conosciuto un incremento degli avviamenti al lavoro pari al 4,6%. Anche in questo caso, analizzando le tipologie contrattuali emerge un aumento del ricorso all’apprendistato (+12,3%), mentre risultano in calo gli avviamenti a tempo indeterminato (-30%) e determinato (-5%).

I dati sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa organizzata al Centro per l’impiego di Ivrea, alla presenza dell’assessora regionale al Lavoro Gianna Pentenero, del sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle politiche sociali l’on. Luigi Bobba, del direttore dell’Agenzia Piemonte Lavoro Claudio Spadon e del responsabile Cpi di Ivrea e Cuorgnè Armanda Romano.

Scarica il comunicato stampa

 

MEDAGLIA D'ORO AI CAMPIONATI EUROPEI DEI MESTIERI WORLDSKILLS 2016

Sono stati premiati il 22 dicembre nell’Aula del Consiglio regionale del Piemonte i giovani piemontesi che dal 1° al 3 dicembre scorso a Goteborg (Svezia) hanno partecipato ai Campionati Europei dei Mestieri denominati “EuroSkills”.

Tra di loro, Denise Giacosa, 19 anni, proveniente dall’Istituto di Istruzione Superiore Giolitti Bellisario di Mondovì (CN), che ha portato il Piemonte sul gradino più alto del podio conquistando la medaglia d’oro per il mestiere di hotel receptionist.

“Per la prima volta in una competizione internazionale – ha sottolineato il presidente del Consiglio regionale Mauro Laus – una ragazza piemontese ha vinto la medaglia d’oro. Il Team Italy era composto da 11 giovani, di cui ben otto piemontesi. Ringraziamo questi giovani talenti per l’impegno, la passione e la professionalità dimostrata e per aver portato il Piemonte sul podio di questa importante competizione internazionale”.

Le ragazze e i ragazzi piemontesi si sono confrontati con circa 500 Competitor provenienti da 28 Paesi, che hanno gareggiato per 3 giorni in 35 mestieri per il titolo di “Best of Europe” (Migliore d’Europa). I giovani talenti, provenienti da Agenzie Formative e Istituti Tecnici sono stati selezionati ai Campionati Regionali WorldSkills Piemonte, realizzati a Torino nell’ottobre 2015, e hanno gareggiato nei mestieri di Hotel receptionist, cuoco, cameriere, estetista, operatore socio-sanitario, grafico, meccanico d’auto e muratore. La loro preparazione è stata curata da docenti e professionisti piemontesi dei vari mestieri.

Leggi il comunicato stampa

Sfoglia la galleria fotografica della premiazione

Guarda il video di Euroskills 2016

 

IOLAVORO STARTUP: GARANZIA GIOVANI PIEMONTE PREMIA LE IDEE D'IMPRESA

IOLAVORO Startup premia le migliori idee di impresa presentate nel corso di un contest sabato 26 settembre alle ore 11.30, al Festival per l'innovazione Supernova a Torino, in piazza Carlo Alberto, presso l'area Dome Digital.

IOLAVORO Startup è l'evento che dà la possibilità ai giovani tra i 18 ei 29 anni che hanno partecipato al laboratorio di potenziamento imprenditoriale Steps, promosso nell'ambito del progetto Garanzia Giovani Piemonte da Agenzia Piemonte Lavoro nel 2014 e nel 2015, e dalla Consulta Regionale dei Giovani del Consiglio Regionale del Piemonte, realizzato dalla Fondazione Human Plus, con la collaborazione di Talent Garden di Torino, di presentare le loro idee di business davanti ad una platea di stakeholder locali, esperti di creazione di impresa, tecnici del settore che voteranno le idee e manager che hanno partecipato al progetto cross-generation per diventare mentor o soci di impresa.

Saranno premiate le migliori idee imprenditoriali sulla base della fattibilità dell'idea, del capitale umano delle persone e dei team e della possibilità di convertire il proprio progetto in posti di lavoro. I vincitori avranno la possibilità di beneficiare di premi messi in palio da alcuni importanti stakeholder, quali ore di consulenza, spazi di lavoro e programmi formativi di approfondimento o accelerazione delle idee.

Scarica il comunicato stampa

 

ATTIVA LA TUA RETE SOCIALE PER LA RICERCA DI LAVORO: A LUGLIO PARTE IL PROGETTO PER SERVIZI INNOVATIVI RIVOLTO ALLE PERSONE IN CERCA DI LAVORO E AGLI OPERATORI DEI SERVIZI

"Se viveste negli Stati Uniti, quante persone pensate si debbano conoscere per arrivare a stringere la mano al presidente americano Obama?". La domanda torna utile per comprendere l'importanza delle reti di relazioni per migliorare e rendere più facile l'attività di ricerca di lavoro.

Cercare e trovare lavoro è una attività difficile che richiede impegno e tempo, ma che può diventare più efficace utilizzando metodi e strumenti specifici. Nell'ambito di Garanzia Giovani, Agenzia Piemonte Lavoro e SAA School of Management propongono "NET4JOB", un progetto pilota primo in Italia, destinato a un gruppo di 50 giovani che parteciperanno a un laboratorio per imparare come la propria rete di relazioni e contatti possa aiutarli nella ricerca di lavoro.

Quando pensiamo alla nostra rete di relazioni in gran parte dei casi ragioniamo su familiari e amici più stretti. In realtà possiamo arrivare a conoscere più persone di quante abbiamo in mente che possono diventare utili per "intercettare" un lavoro. E' molto importante conoscere persone con le quali magari si ha meno confidenza ma che possono fare da "ponte" per arrivare a conoscerne altre, utili per i nostri obiettivi di "cercare lavoro". Il corso servirà a ricostruire, ampliare, valorizzare e utilizzare le reti di relazioni e per migliorare e facilitare l'attività di ricerca di lavoro.

"L'utilizzo di Internet - ha detto l'Assessore Regionale al Lavoro, Giovanna Pentenero - e dei sistemi social diventerà sempre più, nei prossimi anni, uno strumento importante per muoversi nel mercato del lavoro, conoscere cosa cercano le imprese, costruire la propria strategia di "ricerca attiva"; l'iniziativa della Regione Piemonte anticipa anche in questo caso fenomeni che sono già una componente essenziale, anche se poco conosciuta, delle dinamiche del lavoro e dello sviluppo dei servizi".

Accanto al laboratorio per i giovani il progetto prevede inoltre un corso destinato a 20 operatori dei Servizi per il Lavoro, per far conoscere gli strumenti per analizzare e potenziare la rete sociale di chi cerca lavoro. Gli interventi sono realizzati in collaborazione con LabNET, Laboratorio sulla Social Network Analysis della School of Management, presso la cui sede si terrà il corso.

Scarica il comunicato stampa