Articoli

Fatturazione elettronica - comunicazione ai fornitori

Il Decreto Ministeriale n.55 del 3 aprile 2013 ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, l'Agenzia Piemonte Lavoro, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano emesse in forma elettronica secondo il "Formato della fattura elettronica" del citato DM 55/2013.

Per il corretto recapito delle fatture alla scrivente A.P.L. deve essere indicato nella fattura elettronica il Codice Univoco Ufficio IPA destinatario di fattura elettronica: si tratta di un' informazione obbligatoria che deve essere inserita alla voce "Codice Destinatario" del tracciato XML.

Il Codice Univoco Ufficio IPA destinatario di fattura elettronica dell'Agenzia Piemonte Lavoro è: UFFU6Z

Oltre al "Codice Univoco Ufficio" vanno indicate in fattura anche le seguenti informazioni:

  • Intestazione della Fattura: Agenzia Piemonte Lavoro, Via Amedeo Avogadro 30, 10121 Torino C.F. 97595380011 P.IVA08075340011
  • il numero della fattura, la data di emissione e la data di scadenza:
  • la Ragione Sociale del creditore e la relativa P.IVA e/o codice fiscale:
  • i riferimenti del contratto a cui la fatturazione si riferisce (oggetto contratto, numero e la data della determinazione di affidamento ed il numero di impegno contabile comunicato dall'APL).
  • qualora richiesto, il Codice Unitario Progetto (C.U.P.);
  • se previsto, il Codice Identificativo Gara (C.I.G.);
  • IBAN del conto corrente dedicato;

Si precisa che:

  • non potranno essere pagate da questa Agenzia fatture emesse dal 31 marzo 2015 in forma non elettronica;
  • la mancata indicazione del Codice Univoco Ufficio preclude l'invio della fattura elettronica;
  • la mancata indicazione dei dati obbligatori determinerà il mancato pagamento della fattura.

Si evidenzia che sul sito www.fatturapa.gov.it è pubblicata la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.

 

Informazioni relative allo Split Payment

L'art. 1 della Legge n. 96 del 21 giugno 2017, stabilisce che a far data dal 01 luglio 2017 anche l’Agenzia Piemonte Lavoro sarà soggetta allo Split Payment e, conseguentemente, anche le fatture passive (relative a prestazioni di servizi e cessioni di beni), emesse con la stessa data. Salvo deroghe dell’ultimo minuto, le fatture non conformi alle disposizioni della suddetta legge saranno pertanto respinte.